Come spedire merci pericolose come vernici, spray infiammabili e profumi

Merci pericolose e consulenza

Gli ultimi dati di Eurostat mostrano come circa il 5% dei trasporti nell’Unione Europea riguardi il trasporto di merci pericolose.

Ogni anno sono migliaia, ad esempio, i mezzi pesanti che attraversano le strade italiane con carichi di merci pericolose.

Piccole, grandi imprese, aziende chimiche, laboratori, ospedali sono alcuni dei soggetti che per sopravvivenza fanno uso di merci, considerate pericolose nel trasporto, che vengono importate o esportate.

Per procedere nel modo corretto, sicuro e a norma di Legge è necessario affidarsi a un imballatore certificato che si occupi del corretto trattamento e imballaggio di queste merci.

Non sottostare alle normative significa rischiare sanzioni civili, ma anche penali in caso di incidenti, che, purtroppo, non sono così rari.

Importante dunque affidarsi a personale formato e qualificato, che saprà come deve essere imballata la merce e quali adempimenti sono necessari.

In DVB grazie ad un Dangerous Goods Specialist siamo in grado di occuparci in massima sicurezza dell’imballaggio delle merci pericolose per tutte le tipologie di trasporto (aereo, marittimo, via terra) e il relativo stoccaggio.

Sono tre i tipi di sostanze che vengono spedite con più frequenza dai nostri clienti:

  • aerosol
  • vernici, smalti e pitture
  • profumi

Analizziamo sinteticamente le loro classificazioni e le singole modalità di spedizione.

Come spedire gli aerosol

Generalmente gli aerosol sono contenuti in bombolette spray e sono prodotti di uso comune in svariati settori: dal casalingo al cosmetico come ad esempio, vernici, insetticidi, prodotti industriali, decorativi, farmaceutici e alimentari.

Solamente nel 2017 in Unione Europea sono state prodotte quasi 6 miliardi di bombolette aerosol, di cui 540 milioni in Italia, che è il quarto paese produttore in Europa.

La bomboletta è un contenitore, di solito in banda stagnata o alluminio, che contiene del liquido, che viene diffuso grazie ad un gas liquefatto che espelle il contenuto della bomboletta, sotto forma di aerosol.

Gli aerosol sono classificati come UN1950 Aerosols, flammable, nella classe 2.1 e Aerosols, non-flammable, nella classe 2.2

La classe di pericolo 2 è la classe che racchiude:

  • gas infiammabili (2.1) il cui pericolo è rappresentato dalla possibilità di incendio e/o esplosione
  • non-infiammabili e non tossici (2.2) il cui pericolo è rappresentato dalla possibilità di effetti soffocanti e/o ossidanti
  • gas tossici (2.3) il cui pericolo è rappresentato dalla possibilità di essere velenosi e/o corrosivi

Questi gas, in quanto infiammabili e/o esplosivi e/o tossici, sono potenziali vettori di rischio per incendi, esplosioni e possono causare danni gravi all’ambiente e all’uomo, se non trattati correttamente nel trasporto.

Per spedire queste merci con trasporto stradale, ad esempio, è necessario attenersi alle disposizioni che si trovano nel capitolo 3.4 dell’ADR (Accordo Europeo Trasporto di Merci Pericolose via strada).

Per il trasporto aereo si fa riferimento alle disposizioni del Dangerous Goods Regulation, manuale IATA DGR che comprende un elenco di sostanze classificate dalle Nazioni Unite e le indicazioni da seguire perché il trasporto avvenga in sicurezza.

Per il trasporto via mare si fa riferimento alle disposizioni dell’IMDG CODE che comprende un elenco di sostanze classificate dalle Nazioni Unite e le indicazioni da seguire perché il trasporto avvenga in sicurezza.

Come spedire le vernici

Vernici, smalti e pitture sono materiali composti da un componente legante, da un solvente e da un agente plastificante.

Sono considerate merci pericolose perché in alcune determinate condizioni possono surriscaldarsi, infiammandosi.

Sono classificate come UN1263 Paint or Paint related material, di classe 3, ossia come liquidi infiammabili con diversi livelli di pericolo (Gruppi di Imballaggio) I-II-II (altamente, mediamente e debolmente pericolose) a seconda delle caratteristiche dei prodotti stessi.

Come spedire i profumi

Il profumo è una miscela di alcool, sostanze oleose con essenze e pertanto è un prodotto infiammabile, considerato merce pericolosa nell’ambito delle spedizioni.

I profumi sono classificati come UN1266 Perfumery products, classe 3, ossia come liquido infiammabile, con livelli di pericolo (Packing Group) II e III (medio e debole).

Quali possono essere i rischi?

Prima di tutto la fragilità della confezione. Spesso, infatti, i profumi sono contenuti in un packaging di vetro quindi facilmente infrangibile. Inoltre, la rottura della confezione potrebbe causare la dispersione del liquido all’interno dello stesso collo, con il rischio di rovinare gli altri prodotti, oltre che aumentare le probabilità di potersi infiammare e creare danni o pericoli anche a chi dovrà maneggiare l’involucro.

È necessario, dunque, scegliere il corretto imballaggio per ogni tipologia di trasporto, a seconda della pericolosità del carico stesso, oltre che alla quantità contenuta negli imballaggi interni, altro elemento da tenere in considerazione per questo tipo di merce,

L’imballo dovrà esporre le frecce di orientamento su due lati opposti della scatola e dovrà essere omologato con il numero e marchio ONU di omologazione.

In caso di spedizione via mare e/o aerea, è obbligatorio, inoltre, aggiungere anche il nome del prodotto (il Proper Shipping Name) ossia “Perfumery Products” oltre che il nome completo dello Shipper e del Consignee.

In base al tipo di trasporto si farà riferimento ai diversi manuali che contengono tutte le indicazioni da seguire affinchè il trasporto avvenga in sicurezza e secondo le varie disposizioni in vigore per le diverse tipologie di trasporto.

Se devi spedire merci pericolose come vernici, profumi, spray aerosol, nel nostro organico abbiamo un consulente esperto certificato (Dangerous Goods Specialist) che puoi contattare per ogni tua esigenza.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Altre news

come spedire le batterie al litio

Come spedire le batterie al litio

Batterie al litio: come sono classificate e le modalità corrette di spedizione Le batterie al litio sono tecnicamente degli accumulatori agli ioni di litio: una